In offerta!

Patatine siciliane 5 kg

Le Patatine Novelle di Sicilia,  caratterizzate da buccia sottile e pasta gialla, rappresentano una delle migliori varietà di patate. Contengono carboidrati ma anche sali minerali e vitamine. Si possono cucinare anche con le bucce.La patata offre numerosi benefici dal punto di vista nutrizionale.Una delle principali funzioni svolte dalle patate é l’abbassamento della pressione arteriosa, dovuta all’elevato contenuto di potassio e dalla sua azione vasodilatatrice. Un altro vantaggio é la presenza di carboidrati complessi e di fibre che ne permettono l’assunzione anche ai diabetici.Nello strato superiore della patata e nella buccia si trova un altissima concentrazione di alcaloidi, sostanze in grado di bloccare lo sviluppo di cellule cancerogene.Senza bisogno di mangiarle, le patate possono essere utilizzate in caso di scottature leggere, applicando la polpa sulla ferita.A completare il pacchetto ci pensano le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C è i sali minerali come il fosforo, calcio, magnesio.

Origine sicilia: 1 confezione contiene 5 kg di patatine

Venduto da Raccolto & Mangiato

Descrizione

La patata è un tubero commestibile ottenuto dalle piante della specie Solanum Tuberosum.

Le Patate novelle, caratteristiche per la buccia sottile, vengono raccolte quando la maturazione non è completa. Sono a breve conservazione e andrebbero bollite con la buccia.

Valori Nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale le patate sono conosciute principalmente per l’alto contenuto in carboidrati (circa 26 gr in una patata di 150 g, cioè medie dimensioni), presenti principalmente sotto forma di amidi.

Le patate sono fonte di importanti vitamine e  minerali. Una patata di medie dimensioni (150 g), consumata con la buccia, fornisce 27 mg di vitamina C (45% della dose giornaliera raccomandata), 620 mg di potassio (18% della dose giornaliera raccomandata), 0,2 mg di vitamina B5(10% della dose giornaliera raccomandata),

In Aggiunta  assieme alle cipolle, e a seconda della natura del terreno in cui sono cresciute, l’alimento con le quantità più significative di selenio e litio.

Inoltre tra tutte le varietà di patate disponibili, contengono una quantità minore di sostanze tossiche, e rappresentano una fonte eccellente di nutrienti. Le patate sbucciate e conservate a lungo perdono parte delle proprie proprietà nutrizionali, benché mantengano il proprio contenuto di potassio e vitamina .  Sono spesso escluse dalle diete a basso indice glicemico, in quanto si ritiene che possiedano un’alta quantità di glicidi. In realtà l’indice glicemico delle patate varia in maniera considerevole a seconda della loro varietà, della loro origine e della preparazione e degli altri cibi con cui si accompagna.

Le patatine in cucina!

Le patate sono buone in tutte le salse, oltre alle ricette più classiche come le patate al forno, si possono preparare tantissime ricette sfiziose. Provate a grattugiare le patate e utilizzatele come base per una squisitissima crostata di patate, da arricchire con prosciutto e formaggio! Ecco una ricetta semplice, facile e veloce!

 LE POLPETTE DI PATATE AL FORNO

Per realizzare le polpette di patate, dovrete prima di tutto lavare le patate, quindi mettetele a bollire. Fatele lessare immergendole in una grossa pentola con acqua un po’ salata. Una volta che le patate saranno cotte, scolatele e lasciatele raffreddare, dopodiché procedete a eliminarne la buccia e a schiacciarle con lo schiacciapatate o con l’ausilio di una forchetta, fino a ottenere una soffice purea.

Mettete le patate schiacciate in una terrina, aggiungete le uova, un pizzico di sale e uno di pepe. Mescolate e impastate il tutto fino a ottenere un composto ben amalgamato. Se l’impasto dovesse risultare troppo lento, aggiungetevi del parmigiano grattugiato o un paio di cucchiai di un formaggio a vostra scelta.

A questo punto, con le mani bagnate d’acqua fredda iniziate a preparare le vostre polpette.
Continuate con questo procedimento fino a esaurimento degli ingredienti. Infine, concludete la preparazione passando ogni polpetta nel pangrattato.

Sistemate le vostre polpette di patate in una teglia rivestita di carta da forno, ungetele di olio extravergine d’oliva, passatele in forno e fatele cuocere a 180° per 20 minuti.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 5 kg

Recensioni

Non sono ancora presenti recensioni.

Solo i clienti che hanno effettuato l'accesso e che hanno acquistato questo prodotto possono scrivere una recensione.